Prof. Francesco Bruno, Medico Chirurgo Specialista in Dermatologia e Venereologia
fissa un appuntamento via Santa Sofia, 18 - 20122 Milano 
tel. 0258323056 / cel. 3441489464 
info@francescobrunodermatologo.it 
ISPLAD
"La tua pelle. Il tuo biglietto da visita."
Il vero e il falso dell’acne a Natale. Intervista al Prof. Bruno su Ok Salute.
A Natale si esagera un po’ nel mangiare, specialmente col cioccolato e i salumi... Le risposte dell’esperto, il Prof. Francesco Bruno dermatologo a Milano.

Cioccolato e salumi fanno venire i brufoli? I foruncoli non vanno schiacciati? Le risposte dell’esperto, il Prof. Francesco Bruno dermatologo a Milano. Sono tantissime le false credenze che circolano intorno all’acne. Francesco Bruno, dermatologo, Fondatore dell’Isplad (Società internazionale di dermatologia plastica e oncologica) e membro dell’Italian Acne Club dell’Italian Acne Board, fa chiarezza.

È VERO CHE...

- Non bisogna schiacciare i brufoli, altrimenti si rischia di peggiorare la situazione.


- Non si deve credere a cure miracolose.

- Serve tempo per debellare l’acne. Da tre settimane fino a oltre sei mesi di cura, che non va mai interrotta.

- Vanno evitate le lampade abbronzanti.

- Gli ormoni anabolizzanti, usati a fini sportivi, fanno venire l’acne.

- Esiste una componente psicologica nell’acne: ansia, stress e nervosismo peggiorano la situazione.

- I brufoli aumentano prima delle mestruazioni. L’acne è influenzata, sempre per una questione di ormoni, dal ciclo mestruale e si aggrava in corrispondenza dell’ovulazione.

- Esiste anche l’acne tardiva, che colpisce soprattutto le donne tra i 25 e i 45 anni, spesso in occasione di cambiamenti nello stile di vita.

NON È VERO CHE...

- Contro l’acne funzionano le pillole anticoncezionali con una componente progestinica ad azione antiandrogenica, per esempio a base di desogestrel.

- Dopo la gravidanza migliora l’acne.

- L’acne passa da sola. L’acne si può e si deve curare.

- È dovuta a un eccesso di ormoni sessuali.

Nei soggetti acneici le ghiandole sebacee sono solo più sensibili allo stimolo degli ormoni androgeni (in lui il testosterone, in lei l’androstenedione) e producono più sebo. La seborrea porta alla formazione di punti neri.

- Cioccolato, salumi e cibi fritti fanno venire i brufoli.

- Le ragazze non si devono truccare. Basta usare cosmetici non comedogenici.

- I ragazzi non devono farsi la barba. Radersi può favorire la diffusione dell’infezione, ma basta usare il rasoio con mano leggera. Da evitare il contropelo.

- I saponi specifici sono miracolosi. I detergenti hanno un’azione disinfettante, ma per l’infiammazione cronica non bastano. Anzi, spesso lavarsi troppo peggiora la situazione, perché asciuga la pelle e stimola le ghiandole a produrre più sebo.

- Il lievito di birra fa sparire l’acne. Vero il contrario.

- A disinfiammare i brufoli ci pensa il dentifricio.

- Sole e lampade migliorano la situazione. Anzi, i raggi ultravioletti provocano un aumento dei comedoni.

- L’acne è conseguenza del cattivo funzionamento dell’intestino.


Francesca Gambarini - OK La salute prima di tutto
(Fumetto di Oliviero)

<< indietro
*Il materiale presente nel sito è di proprietà del Prof. Francesco Bruno. È autorizzato l'utilizzo solo se espressamente citata la fonte. 
Le informazioni presenti intendono supportare, e non sostituire, la relazione esistente tra il paziente/visitatore del sito e il suo medico di riferimento, e in nessun caso e a nessun titolo possono costituire una diagnosi o intendersi sostitutive di una visita medica. 
(Terapie e risultati descritti possono variare da paziente a paziente)
Copyright © 2011 / Prof. Francesco Bruno, all rights reserved. 
Medico chirurgo Specialista in Dermatologia, Venereologia e cura dell'Acne. 
Ordine dei Medici Chirurghi n. 0000006457 - P.Iva 00737920827
MILANO Via Santa Sofia, 18 - 20122 Milano, Italia
tel. 02 58323056 / cell. 344 1489464 
info@francescobrunodermatologo.it 
Google Translate 
aegcomunicazione