Prof. Francesco Bruno, Medico Chirurgo Specialista in Dermatologia e Venereologia
  via Santa Sofia, 18 - 20122 Milano 
tel. 0258323056 / cel. 3441489464 
info@francescobrunodermatologo.it 
ISPLAD
"La tua pelle. Il tuo biglietto da visita."
Acne, pelle, allergie e mascherine.
Intervista al Prof. Francesco Bruno, Dermatologo a Milano.

Da qualche mese, si è aperto in Italia e nel mondo, un nuovo scenario: l’uso quotidiano della mascherina, per difenderci dal contagio del Virus Covid 19. Chiediamo quindi ad un esperto che problemi può provocare alla pelle del viso. In medicina, per sapere se un nuovo fattore, una nuova abitudine, possa realmente provocare una qualsivoglia patologia, occorre ovviamente molto tempo.

Quindi, per sapere se la mascherina possa essere dannosa per la pelle, almeno in questo momento, siamo nel campo delle ipotesi.

Per un canto però, va ricordato che la mascherina può difendere il nostro viso dall’inquinamento atmosferico che è provato essere dannoso per la pelle e le mucose. Chi soffre di rinite allergica primaverile, ha certamente trovato un grosso giovamento dei sintomi, in quanto la mascherina filtra i pollini. Non è un caso che in Giappone, da tanti anni, la popolazione fa uso quotidiano di mascherine, non come si crede, per l’inquinamento, ma per il polline che, specie nel periodo primaverile, nel paese del Sol Levante, è particolarmente abbondante.

Lo stesso discorso vale per chi è allergico tutto l’anno all’acaro della polvere, accusando sintomi respiratori come l’asma. Da sempre noi specialisti abbiamo consigliato l’uso di mascherine a chi è allergico alla polvere di casa, specie le casalinghe durante le pulizie domestiche (spolverare ecc.).

Per quanto riguarda l’acne non ci sono ancora prove che la mascherina faccia male. Certamente, la pelle deve respirare e per chi soffre di seborrea, questo potrebbe non facilitarne il miglioramento.

Per chi allergico al nichel, la molletta che si trova alla sommità della mascherina per farla aderire al naso, teoricamente potrebbe provocare una Dermatite Allergica da Contatto (DAC). Ma nella gran parte delle mascherine, la molletta è "nichel free."

Per coloro che sono allergici alla parafenilendiamina, presente specie nel nero, sconsiglio l’uso di mascherine di questo colore.

Per concludere, consiglio per precauzione l’uso della mascherina, soprattutto nei posti frequentati come i supermercati, i mezzi pubblici, gli aerei, i luoghi affollati in genere o posti a rischio come gli ospedali.

 

<< indietro
*Il materiale presente nel sito è di proprietà del Prof. Francesco Bruno. È autorizzato l'utilizzo solo se espressamente citata la fonte. 
Le informazioni presenti intendono supportare, e non sostituire, la relazione esistente tra il paziente/visitatore del sito e il suo medico di riferimento, e in nessun caso e a nessun titolo possono costituire una diagnosi o intendersi sostitutive di una visita medica. 
(Terapie e risultati descritti possono variare da paziente a paziente)
Copyright © 2011 / Prof. Francesco Bruno, all rights reserved. 
Medico chirurgo Specialista in Dermatologia, Venereologia e cura dell'Acne. 
Ordine dei Medici Chirurghi n. 0000006457 - P.Iva 00737920827
MILANO Via Santa Sofia, 18 - 20122 Milano, Italia
tel. 02 58323056 / cell. 344 1489464 
info@francescobrunodermatologo.it 
Google Translate 
aegcomunicazione