Richiedi Ora un Consulto a Milano

Potete fissare, telefonicamente, un appuntamento con il Prof. Francesco Bruno cliccando qui. Oppure compilando il form sottostante.

Secondo una precisa normativa dell'Ordine dei Medici e del Ministero della Salute, è vietata da parte del medico qualsiasi informazione personalizzata o consigli specifici, senza conoscere personalmente il paziente o averlo sottoposto a visita specialistica.
Nome e Cognome *
Città *
Provincia *
Email *
Telefono
Codice di sicurezza *

Sono informato e accetto l'informativa sul D.lgs.196/2003 (privacy)

Breve descrizione del problema *

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Cura calvizie

I FATTORI DI CRESCITA PIASTRINICI-PRP, rappresentano l’ultima frontiera terapeutica contro la calvizie e la caduta dei capelli maschile e femminile.


Cura calvizie: in cosa consiste e come si esegue 

Si esegue un prelievo di sangue al paziente. Il sangue viene centrifugato e si ottiene il PRP.
(Plasma arricchito di piastrine).
Il siero ottenuto viene iniettato con degli aghi molto sottili nell’aera del cuoio capelluto dove è presente il diradamento o la calvizie.
Il trattamento va ripetuto 3 volte l’anno.
Il gel piastrinico, grazie a questi fattori di crescita, stimola la rigenerazione del bulbo del capello.
La stimolazione di queste cellule induce una biostimolazione dell’attività metabolica del follicolo, con una conseguente crescita dei capelli, anche in quelle aree di calvizie dove il bulbo sembrava morto o dormiente, inducendo la produzione di nuovi capelli.
L’infiltrazione del cuoio capelluto con PRP, provoca un aumento dei capelli che diventano più forti e più spessi.
Dopo le infiltrazioni si può uscire, andare al lavoro e condurre una normalissima vita di relazione.

Il momento dell’infiltrazione del siero autologo arricchito di fattori di crescita piastrinica (PDGF)

Foto Prima e Dopo 2-3 mesi dal trattamento