Prof. Francesco Bruno, Medico Chirurgo Specialista in Dermatologia e Venereologia
fissa un appuntamento via Santa Sofia, 18 - 20122 Milano 
tel. 0258323056 / cel. 3441489464 
info@francescobrunodermatologo.it 
ISPLAD
"La tua pelle. Il tuo biglietto da visita."
Biolifting e Cross-Linked: cosa sono? 
 
Per ovviare al problema della pelle avvizzita e poco elastica, le metodiche più valide e moderne oggi sono il dermolifting (biostimolazione) e il cross-linked
 
Dermolifting o Biostimolazione. 
La biostimolazione è un trattamento che stimola i tessuti (viso, collo, decolleté, mani), a produrre una maggiore quantità di acido jaluronico, di collagene ed elastina, sostanze deputate al sostegno della pelle. 
 
Si iniettano nella pelle da trattare estratti proteici, derivati da acidi nucleici, enzimiaminoacidi utilizzati per stimolare la cicatrizzazione dei tessuti e la riparazione di ferite. 
 
Gli aghi che si utilizzano sono sottilissimi e penetrano a 2 mm di profondità, in punti precisi corrispondenti alle zone di distribuzione dei grossi vasi sanguigni e linfatici: lati del naso, sotto il labbro, davanti all’orecchio, sotto il mento e al centro del volto. 
 
In questo modo si stimola il trofismo della pelle, aumentando l’elasticità e la vitalità del tessuto. La metodica è indolore e senza effetti collaterali. Sono previste quattro o cinque sedute, a distanza di quindici giorni una dall’altra. 
 
Il trattamento di mantenimento va effettuato ogni tre mesi circa. 
 
Cross-linked. 
Se il viso è molto stanco e la pelle molto rilassata, bisogna intervenire con un trattamento più energico, il cross-linked (legame incrociato), che utilizza una sorta di sostegno meccanico. Si tratta di una rete di acido jaluronico naturale biointerattivo che viene iniettata orizzontalmente e verticalmente nelle guance. Viene così a crearsi una vera e propria trama che funge da "pavimento" alla pelle soprastante che apparirà immediatamente più tonica e distesa
 
Il trattamento è indicato anche per la pelle del collo. 
 
È una terapia efficace, non dolorosa* (si sente esclusivamente il pizzico di entrata dell’ago), che prevede l’utilizzo di un ago lungo solo 2,5 cm, che corre sotto cute a 2 mm di profondità. In media, sono necessarie da tre a cinque sedute (a seconda dei casi), a distanza di due settimane l’una dall’altra. Il cross-linked non presenta alcun effetto collaterale. Per il mantenimento, bisogna prevedere una seduta ogni due/tre mesi.
*Il materiale presente nel sito è di proprietà del Prof. Francesco Bruno. È autorizzato l'utilizzo solo se espressamente citata la fonte. 
Le informazioni presenti intendono supportare, e non sostituire, la relazione esistente tra il paziente/visitatore del sito e il suo medico di riferimento, e in nessun caso e a nessun titolo possono costituire una diagnosi o intendersi sostitutive di una visita medica. 
(Terapie e risultati descritti possono variare da paziente a paziente)
Copyright © 2011 / Prof. Francesco Bruno, all rights reserved. 
Medico chirurgo Specialista in Dermatologia, Venereologia e cura dell'Acne. 
Ordine dei Medici Chirurghi n. 0000006457 - P.Iva 00737920827
MILANO Via Santa Sofia, 18 - 20122 Milano, Italia
tel. 02 58323056 / cell. 344 1489464 
info@francescobrunodermatologo.it 
Google Translate 
aegcomunicazione